story

Generazione Bordeaux

La Francia nei secoli ha sempre perseguito una politica imperialista e colonialista, soprattutto in Africa. Cosi come altre nazioni europee oggi si trova a fare i conti con il suo passato. Molte persone sono arrivate in Francia dalle colonie con la speranza di una vita migliore. Probabilmente la Francia ha tradito molte di queste aspettative di questi popoli in esodo. Ancora tutt’oggi non c’è una vera integrazione tra le varie etnie ed i francesi.

A partire dagli anni sessanta il governo francese ha dovuto assorbire grandi flussi migratori provenienti dalle ex-colonie, per cui sono sorti grandi complessi residenziali a basso costo per gli stranieri, conosciuti oggi col nome di Banlieue. Con questo termine si indicano i piccoli comuni periferici ad una grande città e formano quindi una sorta di periferia. Il degrado, la mancanza di lavoro, il sovraffollamento, la mancanza di infrastrutture hanno determinato una grande crescita di criminalità che gestisce traffici di droga e di armi, ed ha generato un grande problema di delinquenza minorile.

Le famiglie di immigrati soffrono molto spesso di molti problemi sociali e tutto ciò si riversa sui giovani. Negli ultimi anni questo clima di insofferenza sta venendo sempre più fuori, ne sono un esempio i disordini del novembre 2005, quando due ragazzi di una banlieue parigina morirono a seguito di un inseguimento con la polizia. Questo episodio determinò violenti scontri per diversi giorni tra giovani dei quartieri e forze dell’ordine, si sono verificati anche episodi di assalti di arma da fuoco dei giovani ai danni della polizia, fino a che l’8 novenbre 2005 il governo francese ha dichiarato lo stato d’emergenza.

La Francia deve ancora fare i conti con le sue future generazioni di giovani. Generazione Bordeaux ne è solo un esempio.

SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0001
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0001
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un ragazzo con il suo coltello a farfalla in camera, la cosa non è permessa. Il ragazzo di origine algerina ha vissuto con un padre violento ed una madre alcolizzata e drogata che gli hanno fatto violenza cosi lui è stato affidato al Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0002
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0002
Francia, Bacalon (Bordeaux), banlieu nord di Bordeaux. Palazzine popolari abitate per la maggior parte da magrebini ed extracomunitari. Il quartiere è considerato pericoloso e ad alto rischio di delinquenza giovanile.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0003
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0003
Francia, Begles banliue sud di Bordeaux è una zona considerata pericolosa e ad alto rischio giovanile.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0004
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0004
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Ragazzi nel Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0005
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0005
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Giovani nel Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0006
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0006
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un giovane con problemi giudiziari per violenza da strada nelle scale del Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0007
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0007
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un ragazzo sul biliardo.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0008
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0008
Francia, Begles banliue sud di Bordeaux. Una palazzina popolare in una zona considerata pericolosa e ad alto rischio giovanile a Begles.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0009
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0009
Francia, Begles banliue sud di Bordeaux è una zona considerata pericolosa e ad alto rischio giovanile.Un ragazzo fuma marijuana.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0010
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0010
Francia, Bordeaux. Giovani allo stadio per la partita Bordeaux-Lyon mostrano il dito medio alla tifoseria avversaria.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0011
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0011
Francia, Bordeaux, tifosi del Bordeaux incitano la loro squadra durante la partita Bordeaux-Lyon.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0012
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0012
Francia, Bordeaux, tifosi del Bordeaux incitano la loro squadra durante la partita Bordeaux-Lyon.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0013
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0013
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un giovane marocchino vive nel Foyer, non ha il padre e la medre alcolizzata gli ha fatto violenza e lui ha ricambiato per difendersi.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0014
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0014
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un giovane nel corridoio del Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0015
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0015
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un ragazzo fuma hashish nella sua camera, la cosa non è permessa.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0016
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0016
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Un giovane nel cortile del Foyer.
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0017
SALVATORE ESPOSITO_BORDEAUX_0017
Francia, Gradigan (Bordeaux), il centro di recupero per minori con problemi con la giustizia e sociali Saint Francois Xavier. Ragazzi nel cortile del Foyer.