story

Castel Volturno

Castel Volturno is a town of about 20,000 people  but in reality is almost double if you count the irregular immigrants that form the Castel Volturno ghost. Castel Volturno is the town with the strongest presence of the Nigerian Mafia in Italy, which is endorsed by the local Camorra, manages drug trafficking and the trafficking of women forced into prostitution.

The rate of drug addiction is very high, Castel Volturno is perhaps the only Italian reality that has the Crack House hidden in abandoned buildings on the sides of the main street the Domiziana, where they are consumed kilos of coca and heroin every day and where many immigrants deal drug to get it. Nigerian prostitution trafficking feeds on girls who are brought from Nigeria with the promise of a better life and are forced to contract a large debt of several tens of thousands of euros. They are then forced into prostitution to pay off their debt.

There are many homes abandoned by Italians who have left here the dream of Italian Miami and rented to African immigrants living up to 12 people for house. Building speculation has transformed the town into a narrow asphalt road with squalid hotels with pompous architecture and buildings of all kinds that are the result of unauthorized use.

SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0001
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0001
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0002
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0002
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0003
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0003
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0004
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0004
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0005
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0005
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0006
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0006
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0007
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0007
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0008
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0008
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0009
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0009
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0010
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0010
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0011
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0011
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0012
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0012
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0013
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0013
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0014
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0014
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0015
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0015
Castelvolturno-Caserta- 2011, il Villaggio Coppola speculazione edilizia deglia nni '60 nato come modello scopo urbanistico di tipo turistico avrebbe dovuto incarnare il mito della Miami del Sud Italia, oggi non è altro che un agglomerato urbano fatiscente e semi-abbandonato.
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0016
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0016
Castelvolturno-Caserta- 2011, il luogo dove l11 giugno 2011 un uomo ghanese ha ammazzato una bimba ghanese di 7 anni gettandola poi nel canale
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0017
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0017
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0018
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0018
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0019
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0019
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0020
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0020
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0021
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0021
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0022
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0022
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0023
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0023
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0024
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0024
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0025
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0025
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0026
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0026
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0027
SALVATORE ESPOSITO_CASTEL VOLTURNO_0027
Castelvolturno-Caserta- 2011, la Strada Statale Domiziana.
Castelvolturno-Caserta- 2011, la Strada Statale Domiziana.
Castelvolturno-Caserta- 2011, la Strada Statale Domiziana.